Pubblicati da OrtofruttaTrevi

,

Pere, un altro falso frutto dolce e nutriente

L’albero del pero e i suoi frutti: le pere Le pere sono considerate il frutto del Pyrus communis (pero). In realtà, come le mele, sono un falso frutto poichè la polpa che riteniamo tale e consumiamo è solo il ricettacolo fiorale che cresce formando la polpa carnosa che identifichiamo con la pera. In realtà, il vero […]

,

Carote, facciamo il pieno di beta-carotene

Carote, un ortaggio semplice ma benefico La pianta delle carote, il cui nome scientifico è Daucus carota, è una pianta erbacea con fusto verde, che appartiene alla famiglia delle Apiaceae; quasi sicuramente ha origine nel continente asiatico ma fu coltivata sin dai Greci con scopi curativi: dunque, il suo utilizzo, ormai è comprovato da secoli. In natura […]

,

Bieta, come coltivarla e alcune ricette

Bieta, da costa o da foglia? La bieta, anche nota come bietola, è una varietà di barbabietola con un ciclo vitale piuttosto elevato e questo permette il suo consumo praticamente tutto l’anno. Di questo ortaggio esistono diverse varietà ma la distinzione principale è tra la bieta detta da costa e quella da foglia, che si […]

,

Pompelmo: aspro ma ricco di proprietà

Pompelmo: caratteristiche e coltivazione Il pompelmo, citrus paradisi, è un albero da frutto sempreverde, appartenente alla famiglia del Citrus e rientra nel gruppo degli agrumi; raggiunge mediamente i 5 metri di altezza, ma non è raro che arrivi a toccare i 10 metri. Le sue origini sono molto antiche sebbene non particolarmente chiare: l’unica certezza è che gli […]

,

Asparagi, difficili ma soddisfacenti da coltivare

Asparagi: coltivazione e proprietà nutritive Quella degli asparagi, il cui nome scientifico è Asparagus officinalis, è una pianta erbacea che rientra nella famiglia delle Liliacee, insieme ad aglio, porro e cipolla. La sua coltivazione non è semplicissima e richiede alcune accortezze; scopriamo perchè e come fare per ottenere un’asparagiaia in perfette condizioni. Premesse alla coltivazione È bene premettere […]

,

Mele, tre al giorno tutto l’anno

Mele: coltivazione e caratteristiche In Italia, la produzione delle mele è concentrata nelle regioni del Nord, concentrandosi prevalentemente in tre regioni: Trentino Alto Adige, Emilia Romagna e Veneto; ma anche in Piemonte, Lombardia e Campania se ne produce una percentuale non irrilevante. Il melo, Malus communis o Malus domestica, è un albero da frutto appartenente delle […]

Frutti di bosco: more, ribes, lamponi e mirtilli

Frutti di bosco: tanti frutti in un’unica categoria I frutti di bosco sono una categoria molto ampia che raggruppa: lamponi, ribes, mirtilli e more. Questi  si producono principalmente nei sottoboschi, luoghi in cui vi è un’alta percentuale di umidità. Ma ad oggi, vista la costante richiesta di questi prodotti, si sta incrementando sempre di più la […]

,

Radicchio: pratiche di coltivazione e ricette

Radicchio, cicoria colorata Il radicchio, Asteraceaeo Compositae, è una pianta erbacea, appartenente al genere Cichorium, di cui fanno parte anche scarola e le puntarelle. Proviene da piante selvatiche poi, con un apporto selettivo, l’uomo ha dato origine alle tipologie più diffuse. Con tale denominazione si intendono generalmente tutte quelle cicorie con foglie rosse o tendenti al rosso.   Il radicchio in Italia […]

,

Cavolo verza, un ortaggio sottovalutato

Cavolo verza, detto anche “verza” Con il termine “cavolo” si intende più di una specie appartenente alla famiglia delle Cruciferae; tra di esse compaiono il cavolo broccolo, il cavolo cappuccio, il cavolfiore e il cavolo verza. Quest’ultimo, il cui nome scientifico è Brassica oleracea fa parte, insieme al cavolo cappuccio, della tipologia detta “a foglia”.   Semina e […]

,

Arance, la spremuta del benessere

Rosse, dolci o amare: le arance L’arancio, denominato Citrus sinensis, appartiene alla famiglia delle Rutacee ed è un albero da frutto sempreverde; originario della Cina e dei paesi del Sud Est asiatico, qui la cui presenza pare attestarsi già intorno alla metà del III millennio a.C. La sua diffusione nel bacino del Mediterraneo, risale agli Arabi del II-VIII […]